Logo Favola di Vita
Il blog della Dott.ssa
 Michela Squeo
michelasqueo@gmail.com

L’insufficienza venosa

In estrema sintesi l'insufficienza venosa è un disturbo della circolazione sanguigna: le
vene non veicolano le giuste quantità di sangue dalle estremità al cuore.

I sintomi dell’insufficienza venosa possono essere molti e diversi, in relazione anche al
grado di insufficienza e quindi alla gravità.
Si manifestano soprattutto a carico degli arti inferiori con: gonfiore, pesantezza delle
gambe, formicolii, prurito, bruciori, dolori e crampi notturni, capillari in evidenza,
alterazioni cutanee, vene varicose, ulcerazioni.

Normalmente come arrivo a una diagnosi di insufficienza venosa?

In primis con l’osservazione medica diretta delle lesioni (ovvero l’esame obiettivo) e con la
raccolta dei disturbi riportati dal paziente (ovvero l’anamnesi). Eseguo poi un
ecocolordoppler, per escludere o confermare la presenza di un'eventuale trombosi venosa
profonda e per valutare la funzionalità delle vene e l'eventuale compromissione
morfologica in maniera approfondita.
Accertata l’insufficienza venosa sono assolutamente consigliate buone pratiche di
igiene:

  • contrastare l’obesità con una dieta corretta e bilanciata;
  • ridurre la sedentarietà con un costante esercizio fisico;
  • utilizzare calze elastiche/bende a compressione, indicate per alleviare il gonfiore e ridurne il dolore;
  • evitare di rimanere in posizione eretta, quasi immobile, o seduti per molte ore consecutive;
  • limitare possibilmente le soste prolungate in ambienti caldi, ad alta umidità, perché è una condizione che favorisce la vasodilatazione.

A ciò si aggiungono veri e propri trattamenti dell’insufficienza venosa con i quali si affronta la problematica in maniera efficace, eccellente e duratura, con grande sollievo dei pazienti.


Come sempre pongo l’accento sull’UNICITA’ della persona e quindi approccio e percorso
medico devono essere una risposta precisa, su misura. Soltanto dopo una visita accurata
e in questo caso il supporto della diagnostica strumentale, è possibile pensare a misure e
rimedi mirati che tengano conto di tutta la situazione clinica e personale.
Qui tengo molto ad insistere tanto sulla prevenzione dell’insufficienza venosa quanto
sull’attenzione a contenerne la classe di severità per evitare degenerazioni patologiche
serie.
Vuoi un suggerimento in più? Non aspettare l’estate quando scoppiano i fastidi, agisci
subito. Prendi appuntamento, ti aspetto in Studio.

Condividi l'articolo:
Donna con occhiali che sorride

Dottoressa Michela Squeo

Specialista in medicina estetica e funzionale
Via Costantino Perazzi 49 Novara
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento dell'articolo "L’insufficienza venosa"? Contattami utilizzando il form.

Dove trovarmi

Il mio studio si trova in via Perazzi 49 a Novara. Ricevo su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 20. Inizia ad allenarti per la felicità, scopri i BellEssere e come trasformare la relazione con il tuo corpo.
MICHELA SQUEO

2022 Michela Squeo - Privacy Policy

P. Iva 01175880036 - michelasqueo@gmail.com - Via Perazzi 49, 28100 Novara (NO)
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram